Serie A Femminile

Roma Femminile: oggi di nuovo in campo, arriva il Parma

Per rispondere all’Inter le ragazze di Alessandro Spugna sfidano le gialloblù di Ulderici. Il tecnico delle giallorosse: «Dobbiamo fare tre punti»

Haavi dopo un gol in Champions

Haavi dopo un gol in Champions (As Roma via Getty Images)

02 Ottobre 2022 - 12:00

Non c’è un attimo di pausa. Oggi alle 14.30 la Roma Femminile gioca la quarta partita negli ultimi 12 giorni, affrontando il Parma per la quarta giornata della Serie A Timvision. Le giallorosse, archiviata la storica qualificazione ai gironi di Champions League e aspettando i sorteggi di domani alle 13 per conoscere quali avversarie dovranno affrontare, devono riprendere il cammino in campionato e rispondere ai successi dell’Inter (3-1 in casa del Como), Milan (2-1 in rimonta sulla Samp) e Fiorentina (2-0 a Firenze sul Sassuolo).

Per la prima volta in questa stagione la squadra di Spugna giocherà sul campo Di Bartolomei del “Fulvio Bernardini” a Trigoria, per permettere la programmata rigenerazione del manto erboso del Tre Fontane e ieri il club ha reso noto come, nonostante il cambio di location, sia previsto il sold out dei posti a disposizione in tribuna. Il Parma è una squadra nata quest’anno dopo l’acquisizione dell’Empoli e sulla panchina è rimasto il tecnico Ulderici, grande amico dell’allenatore romanista, mentre la fascia da capitana la indossa Valeria Pirone che lo scorso anno era tra la numero 9 delle giallorosse. Le gialloblù hanno ottenuto soltanto una vittoria contro il Sassuolo alla seconda di campionato, perdendo tutte le altre gare contro Inter, Fiorentina e Milan. Per la Roma si tratta di un avversario da non sottovalutare ma  largamente alla portata (come gran parte delle squadre del nostro campionato) e la gara odierna rappresenta anche un’opportunità importante per fare un po’ di turnover per completare il recupero delle forze dopo le imprese di Champions.

«Lo sforzo di giovedì è stato notevole - ha detto Spugna ai canali ufficiali del club - ma dobbiamo subito pensare al campionato perché vogliamo rimanere in alto in classifica quindi non dobbiamo fare sconti a nessuno e vincere. Il Parma non sta attraversando un gran momento ma questa estate ha fatto un mercato importante. Stiamo facendo le valutazioni sui recuperi ma qualche cambio lo faremo. A parte Linari che non è ancora rientrata, il resto del gruppo è a disposizione». Qualche sostituzione rispetto all’undici delle titolarissime potrebbe arrivare in ogni reparto: Lind per la porta, Kollmats e Landstrom in difesa, Cinotti a centrocampo e Haug e Lazaro per l’attacco. A gara in corso potrebbe anche fare il suo rientro Ciccotti, tornata ad allenarsi con continuità dopo l’infortunio al crociato del marzo scorso, mentre scalpita per trovare altro spazio la promettente 2006 Kramzar e ha ricevuto la prima convocazione il difensore Emanuela Testa dalla Primavera. La gara sarà trasmessa in diretta su Timvision: tre punti obbligati per continuare a correre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA