il programma

Femminile: la Roma si scalda, oggi le Azzurre debuttano

Negli scorsi giorni le visite e i test. Il 12 luglio ci sarà il primo raduno al Giulio Onesti. Il 25 via al ritiro a Cascia. Alle 21 l’esordio dell’Italia agli Europei

Camelia Ceasar durante i test fisici a Villa Stuart

Camelia Ceasar durante i test fisici a Villa Stuart (Instagram Ceasar)

10 Luglio 2022 - 10:56

Le visite, i primi test e un occhio alle compagne impegnate all’Europeo. La Roma Femminile si sta affacciando alla stagione 2022-23, quella che segnerà il debutto in Champions League oltre che la prima, finalmente, da professioniste. Il club non ha mai smesso di guardare al prossimo futuro, lavorando forte tra rinnovi importanti e innesti di mercato, ma negli ultimi giorni hanno preso il via le visite mediche propedeutiche alla vera e propria preparazione stagionale.

Ceasar, Lind, Kollmats, Haavi, Lazaro, Cinotti, Landstrom e Andressa (rientrata ieri dal Brasile), si sono sottoposte ai test nella clinica di Villa Stuart e faranno parte del gruppo che Spugna ritroverà il 12 luglio al Giulio Onesti. Si aggregheranno a loro poi anche Greggi, Serturini e Soffia, escluse dalle convocazioni per l’Europeo da Bertolini, ma comunque impegnate in azzurro più a lungo delle altre. Con le diverse giocatrici romaniste in campo con le rispettive nazionali, chiaramente l’organico a disposizione di Spugna sarà rinforzato da diversi elementi della squadra Primavera, anche quella all’alba di un nuovo ciclo dopo il terzo Scudetto consecutivo e l’addio alla panchina del tecnico Fabio Melillo. Il secondo appuntamento, già reso noto da qualche settimana, è quello del ritiro a Cascia che si svolgerà dal 25 luglio al 3 agosto. Una volta concluso e rientrate anche le giallorosse impegnate all’Europeo (la finale è prevista il 31 luglio a Wembley), sarà il momento di concentrarsi sulla prima storica sfida di Champions League della Roma: il 18 agosto la gara da dentro o fuori in casa del Glasgow City e in caso di vittoria tre giorni dopo la sfida contro la vincente tra Servette e Paris Fc per avanzare all’ultimo turno preliminare prima dei gironi. Nel corso della preparazione verranno fissate delle amichevoli che sono ancora da stabilire.

Girone difficile

Mentre parte del gruppo giallorosso pensa già alla prossima annata, questa sera Linari, Bartoli, Giugliano e Di Guglielmo sono pronte a debuttare a Euro 2022: al New York Stadium di Rotherham le azzurre sfideranno la Francia nella prima gara del girone D dalle ore 21. Bertolini ha in Linari e Giugliano due punti cardine del suo undici titolare, ma non è da escludere possano essere impiegate anche Bartoli e Di Guglielmo sulle fasce. Sarà il primo passo in una competizione in cui l’Italia vuole lasciare il segno per “festeggiare” il professionismo, ma già nella fase a gironi si troverà a fronteggiare ostacoli importanti. La responsabile del settore femminile romanista Betty Bavagnoli commenterà la gara su Sky Sport, emittente cui ha rilasciato alcune dichiarazioni: "La Francia è forte, ma dietro concede qualcosa, vedremo Bertolini che partita vorrà fare".

© RIPRODUZIONE RISERVATA