Manca ancora più di un mese alla chiusura della sessione estiva di calciomercato in Italia, ma la data del 2 settembre, benché comune a quasi tutti i campionati europei, non è uguale per tutti. Come l'anno scorso, infatti, la Premier League ha deciso di far coincidere la fine del mercato con l'inizio del campionato e così le squadre inglesi avranno tempo fino all'8 agosto per operare acquisti in entrata. Lasciando l'Europa, i primi mercati importanti che chiuderanno i battenti saranno quello brasiliano e quello cinese (31 luglio). In Turchia, il mercato chiuderà il 30 agosto, mentre anche in Francia, Germania, Olanda, Portogallo e Spagna ci sarà tempo fino al 2 settembre per fare acquisti. Oltre quella data, sarà comunque possibile ingaggiare i calciatori entrati in regime di svincolo prima della fine del mercato.