"Non mi ha chiamato nessun club". Roberto De Zerbi allontana le voci di mercato sul suo futuro: "A me fa piacere rimanere qui, quando alleno lo faccio con l'idea di restare dieci anni in un posto. Se vuoi portare avanti un'idea, il tempo te la rinforza - ha detto a TRC aggiungendo - È chiaro che bisogna vedersi con Squinzi e strutturare bene quella che sarà l'annata prossima. Anche io ho qualche esigenza, perché bisogna fare sempre meglio e dovremo rendere felici i tifosi e tutti gli altri: l'anno prossimo il campionato sarà ancora più difficile".