La Roma attende per la giornata di oggi il ritorno in Italia di Amadou Diawara. Dopo l'apprensione dei giorni scorsi, quelli del golpe in Guinea, e le rassicurazioni arrivate via Whatsapp dal centrocampista, finalmente ieri il guineano si è imbarcato in serata sul volo che, via Parigi, lo riporterà nella Capitale. Dopo il rinvio della partita con il Marocco a Conakry (con la nazionale ospite che ha fatto subito ritorno in patria), il giocatore era rimasto in hotel con i suoi compagni e per un po' non era riuscito a dare notizie. Dunque Amadou tornerà a disposizione di Mourinho, che sta contando i "superstiti" dalle partite internazionali, più riposato degli altri compagni ma certamente provato da quanto accaduto in patria.

Le voci di mercato

Intanto ieri è rimbalzata la voce di un forte interesse del Galatasaray per Diawara. La squadra di Fatih Terim, che ha ancora un giorno di mercato aperto, si è informata sul giocatore con la Roma e con l'agente. Quanto al club ci sarebbe anche l'apertura ad ascoltare (con Villar, Darboe e Bove numericamente non sarebbe un dramma perdere un giocatore sul quale si è puntato poco), ma Diawara vorrebbe giocarsi le sue chance nella Capitale. A proposito di centrocampisti intanto, ieri Denis Zakaria dal ritiro della Svizzera ha parlato della sua situazione: «Non so se rinnoverò o se andrò via. Le voci di mercato ci sono state, ma sono contento di essere rimasto al Gladbach. Se mi ha chiamato Mourinho? Non entro nei dettagli...».