Durante un evento benefico alla Ciudad Condal dedicato alla lotta contro il cancro, Rafinha ha commentato le parole di suo padre, Mazinho, che aveva parlato di un addio al Barça a gennaio. "Se non mi convocano, io sono il primo che il giorno dopo scende in campo per correre ancora di più. Sono i valori che mi ha trasmesso mio padre e credo che le sue dichiarazioni siano state equivocate. Qui c'è una competizione enorme e devo sforzarmi ancora di più per avere maggiori opportunità. Sono un giocatore del Barcellona e sono pienamente convinto di farne parte". Seguito in Inghilterra e Spagna, il centrocampista brasiliano è stato accostato anche alla Roma.