Zoldan Ferrari, Responsabile della sezione Calcio Italia di New Balance, ha rilasciato un'intervista a Outpump.com, in cui ha parlato anche della Roma che, a partire dalla stagione 2021-22, sarà vestita proprio dall'azienda statunitense:

"La volontà è ovviamente quella di andare step by step, senza fare il passo più lungo della gamba. Avevamo tante lacune che abbiamo colmato col tempo e l'anno di coronamento è stato l'ultimo avuto con il Liverpool, una stagione in cui non solo è stata vinta la Champions League, ma abbiamo anche lavorato allo sviluppo del prodotto assieme allo staff del club, ricevendo ottimi feedback. Oltre a Liverpool, abbiamo lavorato allo stesso modo con Stoke City e Siviglia, con cui peraltro è stata vinta un Europa League. Perse queste squadre, abbiamo iniziato diverse partnership con Athletic Bilbao e Porto, mentre ora abbiamo firmato anche la Roma, mossa che crediamo rappresenti uno step importante per la nostra crescita".

New Balance ha da poco firmato una partnership con la Roma. A questo proposito, che stile possiamo immaginarci dalle sue prossime maglie?
"Tendenzialmente i nuovi sponsor tecnici o restano fedeli o rivoluzionano completamente il look delle divise. Noi siamo un'azienda molto legata alla tradizione e abbiamo sempre seguito questa linea lavorando con Athletic Bilbao e Lille, così faremo anche con la Roma. Se poi ci sarà la volontà, insieme al club, di sperimentare qualcosa di totalmente nuovo, lo prenderemo in considerazione. Al momento ci manteniamo focalizzati sulla storia. Per il resto, ci stiamo focalizzando molto sulla sostenibilità e cerchiamo di integrare questo concetto anche nelle divise che realizzeremo".

Si dice che New Balance l'anno prossimo voglia realizzare quarte maglie per ogni club. È vero? Come mai questa scelta?
"Sì, New Balance sta lavorando molto sulle divise da gioco. Non posso confermarti che ogni club avrà quattro maglie, ma sicuramente ciò avverrà per le squadre top, inclusa la Roma. La volontà è quella di avere un'opzione estetica in più per creare qualcosa di particolarmente legato alla storia della squadra e al rapporto con i tifosi. La nostra azienda ha molta passione per il calcio e soprattutto per i momenti che hanno scritto pagine importanti di questo sport, infatti sappiamo quanto importante possa essere per i tifosi il rispetto di questi elementi. Con la quarta maglia vogliamo celebrare il club, la sua storia, il legame con la città e la sua gente".

Da sempre il brand lavora anche su prodotti lifestyle del proprio heritage. Vedremo lo stesso anche con i giallorossi?
"Sì, lavoriamo con Roma per realizzare diversi prodotti, performance e lifestyle. Sicuramente verrà realizzata una scarpa, precisamente una 997, un modello che è stato creato anche per Liverpool e Porto. Fu realizzata anche una versione solo per Jürgen Klopp. Da quando partirà la partnership con Roma, verranno realizzati anche tanti altri prodotti pensati specificatamente per il lifestyle".