Paolo Maldini è intervenuto come ospite d'eccesione al Festival dello Sport di Trento, un evento a cui partecipano moltissimi personaggi del presente e del passato legati anche al mondo del calcio. L'ex capitano del Milan, ora dirigente del club rossonero, ha parlato degli affersari più forti incontrati nel corso della sua lunghissima carriera, esaltando ed elogiando le qualità di Maradona, Ronaldo, Platini e Francesco Totti. Queste le sue parole:

"Ho affrontato Platini, che era campionissimo, ma Maradona era Maradona. Poi dico Ronaldo dell'Inter. Sapeva fare ogni cosa. E poi… Posso mettere un italiano, dico Totti. Anche se le nostre sfide sono state legate solo a competizioni nazionali".