Campo Testaccioterzo giorno di lavori: in alcune porzioni del terreno, dalla giungla è spuntata la terra. Il campo, piano piano, torna ad assomigliare a come era qualche anno fa, quando - sempre abbandonato - la natura non la faceva ancora da padrona. I lavori di bonifica proseguiranno ancora per qualche settimana, poi l'area verrà messa in sicurezza e si troverà  un utilizzo temporaneo per aprirla alla cittadinanza. In attesa della sistemazione definitiva. Il Romanista continuerà a seguire da vicino tutte le fasi dei lavori.