Steven Nzonzi è in Francia per preparare con la sua nazionale le prime sfide del biennio che porterà a Euro 2020. Come riportato da BeIN Sports, il centrocampista francese, dopo aver vinto la Coppa del Mondo, ha voluto intraprendere una nuova avventura, lasciando il Siviglia per approdare alla Roma. A Colombes (Hauts-de-Seine), sua città natale, Nzonzi ha presentato il trofeo della Coppa del Mondo ai suoi sostenitori e concittadini. A margine dell'evento, il centrocampista ha rilasciato una breve dichiarazione al referente di BeIN Sports. Queste le sue parole:

"Avevo bisogno di un'altra sfida. Questo mi consente di progredire individualmente. Mi piacciono le sfide, le cose complicate, perché non è necessariamente facile cambiare club e paese. È stato bello per me cambiare aria. È stato difficile quando sono arrivato in Inghilterra. E all'inizio era difficile in Spagna. E qui a Roma, è un'altra sfida. Ne avevo bisogno. Dopo aver trascorso anni buoni a Siviglia, ho sentito che fosse più giusto per me cambiare aria. Quando è arrivata la Roma, non ho esitato. È un ottimo club che gioca ottime competizioni. Quindi è stato davvero buono per me".