Kevin Strootman ha analizzato gli obiettivi giallorossi per la stagione in arrivo. Mancano solo due giorni a Torino-Roma e il centrocampista olandese è carico per la nuova stagione. Ecco un estratto dell'intervista rilasciata a Roma Tv , disponibile integralmente alle 19,30:

"Per Di Francesco era molto importante lavorare con la squadra e questa volta avevamo almeno 6 settimane per lavorare tutti insieme. Alcuni sono arrivati dopo per il Mondiale, ma è stato importante lavorare con tutti dall'inizio. Lui continua a insegnarci il suo gioco. Lo scorso anno abbiamo fatto bene, ma possiamo fare ancora meglio. Abbiamo lavorato forte, quasi sempre due volte al giorno. Dobbiamo essere pronti e migliorare durante la stagione. Sappiamo cosa fare in partita e in allenamento. Nzonzi? Lo abbiamo preso due giorni fa e sono sicuro che altre squadre lo volevano. Ha scelto la Roma ed è un segnale per gli altri. E' un giocatore forte e un campione del mondo e non tutti possono dire questo. E' esperto e può dare tanto alla squadra. Abbiamo tanti centrocampisti, ma in ogni ruolo siamo almeno due o tre a poter giocare. Questo è importante per noi perché abbiamo almeno 50-60 partite e abbiamo bisogno di tutti".