Elio Capradossi e Matteo Ricci sono stati presentati come nuovi calciatori dello Spezia nella giornata di oggi.

Ecco le parole dell'ex difensore della Roma:

"Sono felice di essere qui, conosco bene la categoria, si tratta di un campionato difficile, nel quale la concentrazione non deve mai mancare e nel quale nulla è scontato, ma io sono pronto a dare il mio contributo alla causa. Il mio è un ruolo di responsabilità, solo giocando e con l'esperienza si può migliorare e fare un passo in avanti. Bari è stata una bella esperienza, sono dispiaciuto per quello che è accaduto, perché sono rimasto molto legato a quelle persone e la Bari non meritava assolutamente di vivere una situazione del genere. Fisicamente mi sento bene, tornerò in gruppo a breve, ho subito un colpo in allenamento che mi ha costretto ad un breve periodo di recupero, ma ormai è alle spalle. L'esperienza alla Roma negli ultimi mesi mi ha aiutato a crescere tantissimo, per il mio futuro sarà determinante; il "Picco" grande stadio, si respira calcio, qui ho sempre perso, ma finalmente indosso la maglia bianca e sono sicuro che le cose andranno in maniera differente".

Il centrocampista, invece, ha ringraziato "‘la società per la fiducia. A livello tattico devo dire che in un calcio propositivo davanti alla difesa mi trovo molto a mio agio, ma anche da mezzala sfrutto bene gli inserimenti'