Mkhitaryan ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport 24 e di Roma Tv dopo il pareggio per 0-0 contro il Sassuolo nella partita di campionato. Ecco le sue parole:

Qual è il tuo rimpianto per questa partita?

"Abbiamo giocato bene, abbiamo giocato bene anche in 10 abbiamo avuto molte occasioni da gol. Ma è finita in pareggio"

Cosa pensi dell'arbitraggio?

"Non voglio parlare di questo, è sotto gli occhi di tutti quello che è accaduto, basta rivedere le immagini"

Perchè avete giocato meglio in inferiorità numerica?

"Anche prima dell'espulsione abbiamo giocato bene, abbiamo avuto molte occasioni"

Potete vincere lo scudetto?

"Forse è un po' presto dirlo, c'è equilibrio al vertice, pochi punti di distacco. Daremo tutto per finire nelle prime 4"

Ti abbiamo visto molto arrabbiato, è per l'espulsione di Pedro o di Fonseca?

"Sono arrabbiato e siamo arrabbiati per quello che è accaduto, e per il gol che mi hanno annullato"

A Roma TV

Il suo pensiero sulla partita
"Dall'inizio abbiamo fatto la nostra partita, sapevamo di affrontare una squadra forte nella gestione come il Sassuoo. Il rosso ci ha penalizzato ma nella ripresa abbiamo dimostrato che anche in inferiorità numerica eravamo in grado di segnare e vincere. C'è furstrazuone per la mancata vittoria ma ora voltiamo pagina e pensiamo alla prossima".

Siete riusciti a mantenere la calma nonostante l'arbitraggio.
"Non voglio parlare dell'arbitro, ognuno può vedere da solo quello che è successo. Nell'intervallo c'era nervosismo per alcune dcecisioni prese ma in campo siamo stati lucidi perché sapevamo che avevamo ancora 45' minuti e abbiamo fatto davvero un'ottima prestazione"

Avete mostrato una grande condizione fisica e mentale
"Questo è il calcio, sono contento che dall'inizio della stagione mi sento bene e sto giocando bene. Sapevamo che oggi sarebbe stata dura. Poi siamo rimasti in 10 e fisicamente è stata dura, con tutti i compagni siamo riusciti a fare una buona prestazione, questo è quello che succede quando si crede in se stesi"