Bruno Peres si è convinto e ha detto 'si' al Torino. Ieri sera ci sarebbe stato l'incontro decisivo che ha sbloccato la trattativa: i granata sarebbero venuti in contro all'esterno brasiliano alzando l'offerta dell'ingaggio a 1.7 milioni di euro. Alla Roma andrebbe 1 milioni di euro per il prestito più 6 per il riscatto che diventerebbe automatico al raggiungimento della ventiduesima presenza. Per Peres si tratterebbe di un ritorno in granata dove ha militato dal 2014 al 2016.