Cin cin. Eusebio Di Francesco e Roma, data di scadenza prolungata, trenta giugno 2020. Un anno in più di contratto per dare a Eusebio quello che Eusebio si è meritato nel corso della sua prima stagione sulla panchina giallorossa. Che il rinnovo fosse nell'aria si era capito da tempo, conseguenza di alcune dichiarazioni del tecnico che avevano trovato rispondenza da parte della società. La Roma ha deciso di affrettare i tempi, per consentire ad allenatore e giocatori di cominciare la nuova stagione con quel senso di continuità tecnica che nei precedenti anni era stato un po' latitante. Si è avvertita l'esigenza di continuare in un progetto che nella sua prima stagione ha dato risposte progressivamente migliori. E Di Francesco è stato considerato l'uomo giusto al posto giusto.

Ieri la firma a Trigoria

Le parti stavano lavorando al nuovo contratto già da qualche settimana, in pratica da quando si era concluso il campionato. Non è stato complesso trovare il nuovo accordo. Nelle ultime settimane c'è stato più di un incontro tra Monchi e Pietro Chiodi, il manager che segue la carriera di Di Francesco. Il punto di incontro era stato trovato già diversi giorni fa. A quel punto, approfittando anche della presenza di Pallotta a Roma, la bozza di contratto è stata presentata al presidente che l'ha avallata senza problemi. Ieri c'è stato l'ultimo incontro tra il ds romanista e Chiodi a Trigoria per sistemare gli ultimissimi dettagli. Tutto fatto. Di Francesco avrà un anno in più con un aumento di ingaggio che passerà dall'attuale milione e mezzo più bonus a circa due milioni più gli stessi bonus. Non c'è nessuna opzione per un'ulteriore stagione. Di Francesco ha seguito dal suo Abruzzo l'evolversi della situazione. Dal quale oggi partirà per presentarsi a Trigoria da dove manca da un po' di giorni. Si incontrerà con il ds, saranno definitivamente tracciate le linee guida della prossima stagione che prenderà il via il 5-6 luglio quando sono stati fissati raduno e visite mediche. I tre giallorossi che sono al Mondiale, arriveranno probabilmente per l'inizio della tournèe americana, anche se Alisson pare proprio che dovrà fare una telefonata a Madrid per conoscere le date del suo precampionato.

Le dichiarazioni

Dire che Di Francesco è rimasto soddisfatto, è scontato. Come dimostrato dalle parole apparse sul comunicato della società: «Sono estremamente felice di poter continuare a vivere questa avventura con la Roma e i nostri tifosi. La fiducia che ho avvertito da parte del presidente e dei dirigenti mi ha reso orgoglioso, spero di ripagarla con una stagione ancor più entusiasmante». Nel comunicato ufficializzate anche le parole di Pallotta: «La scorsa estate, quando abbiamo ingaggiato Eusebio, dichiarai che eravamo in cerca di un allenatore in grado di ottenere il massimo dalla nostra squadra e allo stesso tempo di far crescere i nostri giovani talenti. Credo che il mister sia riuscito a ottenere entrambi i risultati. Per noi è importante mantenere la continuità e la stabilità che Eusebio porta al progetto. Il rinnovo del contratto che ha firmato è il segno di quanto crediamo nelle sue capacità di far crescere sempre di più la Roma». Infine le parole del ds Monchi: «Questo accordo dimostra ancora una volta l'enorme fiducia che abbiamo sempre riposto nei confronti di Di Francesco. Siamo sicuri che insieme coltiveremo nuovi sogni e centreremo i nostri obiettivi». Cin cin.