Sono 169 i milioni che gli sponsor posizionati sulla t-shirt da gioco garantiscono ai club di Serie A. È questo il dato pubblicato da La Gazzetta dello Sport, che ha anche pubblicato la classifica per introiti provenienti dal "jersey sponsor" dei venti club del campionato. Lo studio non tiene conto dei contratti con i fornitori di materiale tecnico (Nike, Adidas) ma solamente dei fondi derivanti dal posizionamento dei loghi degli sponsor all'interno delle divise.

La graduatoria vede in vetta la Juventus, con un guadagno di 28 milioni annui garantiti dalla presenza di Jeep e Cygames. Completano il podio Fiorentina e Sassuolo, rispettivamente a quota 26 e 18 milioni. Si posiziona al quarto posto per ricavi derivanti dagli sponsor sulla maglia la Roma. Agli accordi già in vigore negli anni passati con Qatar Airways e Hyundai, si è quest'anno aggiunto lo sponsor di manica Iqonic, che ha fatto salire gli introiti da 14 a 16 milioni di euro stagionali. Alle spalle dei giallorossi troviamo Inter e Milan e Napoli. Ultima nella classifica è la Lazio, che guadagna appena mezzo milione grazie alla sponsorizzazione di Frecciarossa.