Borja Mayoral è intervenuto ai microfoni di Roma Tv dopo la vittoria dei giallorossi nel match contro il Parma. L'attaccante spagnolo ha siglato la prima rete in Serie A, la terza in maglia romanista dopo la doppietta segnata contro il Cluj. Le sue dichiarazioni:

Quanto ti aiuta giocare con Pedro vicino?
"Tanto. Siamo entrambi spagnoli e questo mi facilita molto. Un giocatore di grande esperienza. Parlo tanto anche con Mkhitaryan e avere vicino due così ti aiuta tantissimo".

Gol anche in Serie A. Come ti senti in questa Roma e quanto ti aiuta segnare?
"Sono qui da solo un mese e mezzo. Mi sto adattando bene e so di avere la fiducia del mister. Quando si arriva in un club come questo e i compagni e tutti quelli della squadra ti accolgono così e cercano di aiutarti è davvero importante. Mi sento molto a mio agio sia in campo sia fuori dal campo, ed è un aspetto importante anche quello e speriamo che le cose continuino così".

Dove puoi migliorare per aiutare di più la squadra?
"I gol sono importanti per un attaccante. Sto imparando tante cose, ho già detto che le difese italiane sono difficili da affrontare e sto cercando di migliorare nel cercare la porta, attaccare gli spazi, combinando il gioco basso con in compagni e l'attacco alla profondità. Con l'aiuto dello staff tecnico e dei compagni sto imparando tanto".

Oggi il tuo compito era quello di giocare alle spalle della difesa del Parma?
"Sì chiaramente. Il lavoro difensivo è importante con e senza palla. Oggi dovevo stare vicino ai centrocampisti per aiutare nelle ripartenze veloci. Come dicevo combinare l'attacco alla profondità con quello di abbassarsi per combinare con i compagni. Oggi credo di averlo fatto bene e devo continuare così perché è importante per la squadra".