Pierfrancesco Maran, assessore all'Urbanistica di Milano del Partito Democratico, è tornato a parlare della vicenda di Tor di Valle, dalla quale è risultato aver rifiutato con indignazione un tentativo di corruzione, ricevendo il plauso dell'opinione pubblica. Il suo commento è stato affidato alla suo pagina Facebook: "Mi fa molto piacere che sia chiaro a chiunque entri nel mio ufficio che non vi è spazio alcuno per proposte improprie. Ho davvero apprezzato i numerosi messaggi che mi sono arrivati da tante persone che grazie a questa notizia hanno ritrovato o confermato la loro fiducia nella politica. Ci tengo a dire che questa però è e deve essere la normalità. Non solo per me, ma per tutta la Giunta di cui faccio parte, ed è la normalità per la gran parte di coloro che si impegnano nelle istituzioni mossi da passione e voglia di cambiare le cose. [...] Capirete quindi che, anziché di questa vicenda, voglia tornare subito a dedicarmi al mio impegno quotidiano di assessore perché c'è una cosa a cui tengo sopra a tutto: ci si può occupare di cose delicate come l'urbanistica, i cantieri, gli appalti, rimanendo se stessi con i propri valori. Al lavoro!".

Inchiesta di Tor di Valle: segui la nostra diretta.