"Non sappiamo ancora niente, lo abbiamo appreso stamattina dalle agenzie": così il dg giallorosso Mauro Baldissoni all'agenzia Italpress riguardo all'inchiesta della Procura di Roma su un'associazione a delinquere finalizzata alla commissione di condotte corruttive e di una serie di reati contro la Pubblica amministrazione nell'ambito delle procedure connesse alla realizzazione dello Stadio della Roma.

Sedici indagati

"La Roma non c'entra nulla", ha dichiarato il procuratore aggiunto Paolo Ielo nella conferenza stampa che si è tenuta a Piazzale Clodio in merito all'operazione "Rinascimento". Sedici indagati nel provvedimento: sei sono in carcere e tre ai domiciliari. I reati contestati sono: associazione a delinquere, due reati di traffico d'influenza, quattro fatture per operazioni inesistenti, cinque reati di corruzione e due illeciti finanziari.

>>QUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE SULLA VICENDA<<