Dopo il lancio ufficiale di mercoledì scorso, con l'inizio della vendita fissato alle ore 12 del 7 giugno, prosegue a gonfie vele la prima fase della campagna abbonamenti per la stagione 2018/2019. A poco più di tre settimane dalla fine del campionato sono oltre 4mila i romanisti che hanno confermato la propria presenza a scatola chiusa, ribadendo ancora una volta il supporto di una tifoseria che - a prescindere dal mercato in corso - sa perfettamente come barcamenarsi tra l'euforia e il disfattismo che caratterizzano buona parte della sessione estiva.

Una prima fase dedicata ai possessori di un voucher della stagione conclusa da poco più di tre settimane, che terminerà esattamente tra tredici giorni. Per la precisione alle ore 20 di lunedì 25 giugno. Tredici giorni utili per dire ancora una volta "Io ci sono". Rinnovo delle tessere AS Roma Card e Club Privilege che potrà essere sottoscritto online, tramite il Call center (06/89386000) oppure presso gli Store ufficiali e i centri Vivaticket abilitati alla vendita - facilmente consultabili sul sito della società. Diverso invece il discorso per i rinnovi delle Club Home, le quali potranno essere confermate esclusivamente tramite il Call center o negli AS Roma Store sparsi per la città.

Confermati i prezzi della passata stagione ad eccezione degli aumenti in Tribuna Monte Mario e l'eliminazione della Parterre - inglobata ed equiparata alla Tribuna Tevere anche e soprattutto sul lato economico. Presenti le ormai classiche riduzioni per: settore Famiglia All-in, tifosi non deambulanti o invalidi al 100% con accompagnatore al seguito, under 14, over 65 e tifose romaniste. Tariffe agevolate per queste ultime tre categorie che, diversamente dalle scorse stagioni, non saranno però valide per le Curve e i Distinti ma soltanto per la Tribuna Tevere.

Per richiedere il nuovo abbonamento basterà quindi fornire un documento d'identità unitamente alla tessera in possesso - ovvero una tra AS Roma Card, Club Privilege e Club Home. Ancora due settimane a disposizione dei circa 22mila abbonati della stagione 2017/2018, una prima fase in cui è consentito anche il cambio posto sui posti liberi non in prelazione ad esclusione della Curva Sud Centrale (ingressi 18/19 e 20/21) e Laterale (15/17).

A partire infatti da martedì 26 giugno inizieranno ad articolarsi le diverse mini-fasi dedicate esclusivamente alle richieste di cambio posto. Dal 26 al 27 per gli abbonati di Curva Sud Centrale e Laterale sui posti liberi o non prelazionati, dal 26 giugno al 1° luglio per cambio verso altri settori e dal 28 giugno all'1 per cambio da altri settori verso la Curva Sud. Una serie di iniziative dedicate a tale pratica diffusa, prima della vendita libera che prenderà il via alle ore 12 di lunedì 2 luglio e fino al 14 settembre - a prezzi maggiorati rispetto alle fasi dedicate ai vecchi abbonati. L'obiettivo in casa Roma è quello di tornare dopo tre stagioni a superare quota 25mila, dato registrato nella stagione 2014/2015, per puntare poi alle 30mila tessere stagionali. Un'annata che aveva visto l'Olimpico aggiudicarsi il titolo di impianto con la media spettatori più alta del campionato.