All'Hotel Royal Continental di Napoli si è tenuta la presentazione di "Football Leader", iniziativa organizzata dalla AssoAllenatori e DGS Sport & Cultura. Il direttore sportivo Monchi è stato presente in qualità di premiato: suo il riconoscimento come "Dirigente dell'anno". All'evento, presentato da Pierluigi Pardo, sono stati premiati anche anche Mino Raiola, Walter Sabatini, Fabio Capello, Claudio Ranieri, Marco Giampaolo, Zdenek Zeman e Aurelio Andreazzoli. 

Monchi ha detto: "Ringrazio famiglia, società, ma anche il mio predecessore Walter. Lui ha costruito buona parte di questa squadra. Champions? C'è rammarico per la finale sfiorata". Poi una battuta: "Ho detto ai miei amici che se il primo anno si arrivava in finale nel secondo sarebbe stato difficile migliorarsi". Infine il calciomercato: "Alisson? Servono tre eementi per vendere. La volontà di vendere, la volontà del giocatore di andarsene e qualcuno che compra. Nessuna delle tre esiste ora".

Mino Raiola, procuratore tra gli altri di Balotelli e Kluivert. Alla domanda "Balotelli va al Napoli?" ha risposto "Napoli… Roma…". E poi su Kluivert: "Pronto per la Serie A? Uno è pronto a fare un passo quando si sente pronto, ma questo problema non c'è. Il problema è che l'Ajax non vuole vendere Kluivert né gli altri gioielli che ha. Credo che sia un affare difficilissimo non per l'Italia ma per tutti".

Presenti anche Andreazzoli, protagonista della promozione in Serie A dell'Empoli, e Walter Sabatini, ex direttore sportivo della Roma. 

Il direttore sportivo della Fiorentina Pantaleo Corvino ha ricordato così Davide Astori. 

Questa la vista fuori dall'Hotel Royal Continental a Napoli, dove si svolge "Football Leader".