Sul campo Verona-Roma è finita 0-0, per l'omologazione del risultato bisognerà però aspettare la sentenza del giudice sportivo. La Roma avrebbe infatti combinato un pasticcio regolamentare. A Verona da regolamento Amadou Diawara non avrebbe potuto scendere in campo in quanto nella lista ufficiale dei 25 giocatori consegnata dalla Roma non compariva il suo nome da nessuna parte

La Roma, come riporta la Gazzetta dello sport,  ovviamente aspetta ora di capire cosa succederà, perché il regolamento prevede la sconfitta a tavolino per 3-0. In caso il giudice sportivo dovesse esprimersi in tal senso, a Trigoria sono pronti però a fare ricorso. Questo perché l'errore c'è effettivamente stato, ma è un errore che è stato fatto in buonafede. 

Stesso caso di un precedente datato 2016, quello di Antonino Ragusa del Sassuolo, in quel caso il ricorso non andò a buon fine e venne respinto.