Ieri Dan Friedkin è diventato ufficialmente il nuovo proprietario della Roma. Nel comunicato dell'Opa vengono anche messi nero su bianco gli obiettivi che il Friedkin Group intende perseguire alla guida della Roma. (i) allestire una squadra in grado di competere per le prime posizioni nel campionato nazionale e nelle competizioni internazionali; (ii) introdurre una strategia disciplinata in relazione all'acquisto, sviluppo e cessione dei calciatori al fine di assicurare la solidità finanziaria a lungo termine del club; (iii) continuare a rafforzare la percezione e la visibilità internazionale del brand AS Roma; (iv) valutare tutte le opzioni praticabili in relazione alla costruzione del nuovo stadio; (v) espandere la relazione con i tifosi del club a livello mondiale, offrendo opportunità di coinvolgimento e interazione con il club sempre maggiori, anche attraverso l'utilizzo di canali digitali; (vi) lavorare con i proprietari degli altri clubs della Serie A ed Europei, nonché con gli organi di governo calcistico, al fine di massimizzare l'attrattività globale e il valore della Serie A e delle competizioni internazionali.