Carles Perez ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Roma Tv dopo 

Quali sono le sensazioni e le emozioni per il primo gol?
"Sono soddisfatto, era ora che facessi gol. Nelle scorse partite ero stato sfortunato, qualche volta un rimpallo del portiere, oggi è entrato ed è un gol che mi da molta fiducia. È una felicità immensa".

Come stai?
"Sto molto bene, più gioco più mi sento meglio. Mi sto adattando per fare quello che il mister mi chiede, sono a disposizione per soddisfare le sue richieste. Credo che si sia visto un cambio da quando sono arrivato.

Come ti trovi in questa nuova posizione?
"Vengo da una squadra dove giocavo in un altro ruolo, ma mi piace questo ruolo, mi sta dando sempre più soddisfazione. Mi dà più libertà, posso giocare a piede invertito che mi piace molto e mi dà la possibilità di fare assist".

Che differenza c'è con quello spagnolo?
"In Italia le squadre difendono decisamente meglio, si ha meno tempo per pensare ma mi sto adattando sempre meglio e sono molto contento".

Ti piacerebbe essere più davanti, vicino all'attaccante o preferisci così?
"Prima giocavo sempre largo a destra, adesso ho un po' cambiato modo di stare in campo. Sono un giocatore da uno-due, da gioco corto, mi piace giocare la palla tra i piedi. La vicinanza o meno dalla prima punta non importa, per me è importante la libertà e abassarmi quando serve. Mi piace questa posizione".