Ieri si è svolto il Consiglio di Amministrazione della As Roma, che ha poi pubblicato sul proprio sito ufficiale il resoconto. È stata approvata la situazione patrimoniale consolidata e separata riferita alla trimestrale conclusa lo scorso 31 marzo, rilevando un indebitamento finanziario netto adjusted  pari a 278,5 milioni di euro. Rispetto al 30 giugno del 2019 (in cui lo stesso dato si attestava sui 220,6 milioni), c'è stato un incremento di 57,9 milioni di euro. Il debito, come si legge nel comunicato della società, "si compone di disponibilità liquide, per 19,9 milioni di euro (18,1 milioni di euro, al 30 giugno 2019), crediti finanziari, per 10 milioni di euro (16,7 milioni di euro, al 30 giugno 2019), e debiti finanziari, per complessivi 308,4 milioni di euro (255,5 milioni di euro, al 30 giugno 2019)".

L'Assemblea degli Azionisti

In un'ulteriore nota, la Roma ha convocato per il 26 giugno 2020 alle ore 15.00 l'Assemblea degli Azionisti in virtù della riduzione del capitale sociale per perdite d'esercizio. La seconda convocazione è fissata per il 29 giugno alla stessa ora. Questo il testo integrale della nota.

"Il Consiglio di Amministrazione di A.S. Roma S.p.A., riunitosi in data odierna, ha approvato la situazione patrimoniale consolidata e separata riferita al 31 marzo 2020, da cui emerge un risultato economico
civilistico relativo ai primi nove mesi dell'esercizio 2019/20 che ha determinato una situazione di riduzione del patrimonio netto di A.S. Roma S.p.A. per perdite tale da integrare la fattispecie di legge di cui all'art. 2447 del Codice Civile (riduzione del capitale sociale - per perdite d'esercizio - di oltre un terzo e oltre il limite di legge per il tipo societario). In tale situazione, tenuto altresì conto delle previsioni dell'art. 6 del D.L. n.23 del 8 aprile 2020 (c.d."Decreto Liquidità"), con riferimento alla sospensione degli obblighi previsti dal Codice Civile in tema di perdita del Capitale Sociale, nonché all'obbligo di informativa ai soci, gli amministratori hanno deliberato la convocazione dell'Assemblea degli Azionisti per il giorno 26 giugno 2020, alle ore 15:00, in prima convocazione, ed occorrendo, in seconda convocazione, per il giorno 29 giugno 2020, stessa ora. L'avviso di Convocazione dell'Assemblea degli Azionisti e la relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione, redatta ai sensi dell'articolo 2447 del Codice Civile e dell'articolo 74 del Regolamento adottato dalla Consob con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999, come successivamente modificato, sarà predisposta e messa a disposizione dei soci nei tempi e secondo le modalità previste dalla normativa in vigore".