La Repubblica Ceca soffre nel primo tempo contro la Cina di Marcello Lippi. Poi, però, il ct Jarolim effettua quattro cambi e la partita cambia. Entra anche Patrik Schick, che in pochi minuti trova il gol del 1-2, dopo che Kalas aveva pareggiato il vantaggio cinese di Fan. Seguono Krmencik e Kaderabek, che fissano il punteggio sul finale 1-4 con cui la Repubblica Ceca supera la Nazionale cinese. Schick tornerà quindi a Roma dopo aver finalmente ritrovato il gol con la Nazionale.