Paulo Fonseca ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport in vista del derby di domani alle 18 contro la Lazio. Alle 14 sarà trasmessa la sua intervista integrale. Questa un'anticipazione delle sue parole.
"Vorrei che la mia squadra in questo momento somigliasse a un Mustang, un cavallo coraggioso e senza paura. Se vuoi essere un allenatore vincente devi convivere con le pressioni. Se un tecnico non le vuole, è meglio che se ne stia a casa. La nostra professione è così. Mi piace vivere a Roma, molte persone hanno cominciato a chiedermi di battere la Lazio. So benissimo cosa significhi questo tipo di partita per i tifosi. È speciale. La sfida di andata non mi è piaciuta, non ho gradito il modo con cui l'abbiamo giocata. Stavolta spero di vedere un atteggiamento diverso. Allora sì, starò più tranquillo. La Lazio è forte, arriva da una serie di vittorie. Ma sarà più importante quello che riusciremo a fare noi".