Edin Dzeko getta via la maschera e continua a giocare senza la protezione al viso. Poco dopo il 40' l'attaccante bosniaco si è avvicinato alla panchina togliendosi la placca di carbonio personalizzata che se serve a ripararlo da eventuali colpi alla faccia.

Il numero Nove aveva riportato una doppia frattura dello zigomo nel corso di Roma-Cagliari, nei giorni successivi è stato operato e porta ancora la placca in titanio per fissare la parte di osso fratturato. Complice l'infortunio di Kalinic, Dzeko è stato costretto a fare gli straordinari e a tornare subito in campo appena pochi giorni dopo l'operazione.

La maschera, a causa della sua forma bombata, gli crea problemi di visibilità. Vedremo se nella ripresa deciderà di indossarla di nuovo o di continuare senza protezione