Al termine della gara di Graz tra Wolfsberger e Roma il portiere Antonio Mirante ha parlato ai microfoni di Roma Tv per commentare la prestazione della squadra e il risultato inatteso. Ecco le sue dichiarazioni.

Non sei stato molto impegnato ma hai fatto un grande intervento. Rappresenta il dover farsi trovare pronti
"E' l'emblema di tutti. Ultimamente stiamo giocando ogni 3 giorni, è impensabile far giocare sempre gli stessi. Ci tenevamo a vincere, sarebbe stato un colpo importante anche perché gli altri hanno pareggiato. Però questa è una buona squadra, in alcuni momenti non siamo stati lucidi. Ora dobbiamo rimanere concentrati perché abbiamo una partita importante domenica, dobbiamo recuperare le energie".

Vi aspettavate un Wolfsberger così aggressivo?
"Ci aspettavamo una squadra che stava bene fisicamente, non lo abbiamo sottovalutato. Non siamo stati bravi a trovare le linee e a cambiare gioco. Questo ci ha penalizzato perché loro ci rubavano palla in uscita e diventavano pericolosi. Abbiamo avuto tante occasioni nonostante questo, se facciamo le cose che ci chiede il mister possiamo arrivare lontano".