Schick è stato vicino dal vestire la maglia dell'Udinese prima che Ferrero mettesse gli occhi sul di lui. 

A rivelarlo Andrea Carnevale, ex giocatore della Roma e attuale responsabile dell'area scouting dei friulani, ai microfoni di Tele Radio Stereo: "Noi siamo stati i primi vicini all'acquisizione poi non si è fatto per motivi economici. Non lo vedo proprio come una prima punta, visto che spalle alla porta non sa tenere la palla, ha bisogno di una corsia esterna dove poter giocare col suo piede forte verso il centro del campo".

"La Roma deve sistemare la difesa. Giocatori come Manolas non si trovano tutti i giorni", ha aggiunto Carnevale, che ha voluto poi fare la sua personale griglia scudetto: "La Juventus è ancora la squadra da battere ma Napoli e Inter sono subito dietro. La Roma deve fare ancora qualcosa sul mercato, tra cui un'altra punta a mio avviso".