"Vivere ultras è la nostra mentalità, il decreto sicurezza non ci fermerà". E' questo il testo dello striscione esposto a Piazza Mancini dai Fedayn, lo storico gruppo della Curva Sud, che hanno voluto ribadire il proprio dissenso verso il decreto-legge 14 giugno 2019, noto come Decreto Sicurezza Bis

Il provvedimento contiene diverse e rilevanti novità in materia di lotta alla violenza in occasione delle manifestazioni sportive. Tra le conseguenze del decreto c'è, ad esempio, il divieto verso un soggetto che ha avuto un Daspo 30 anni fa di sottoscrivere un abbonamento, pur potendo comprare i biglietti per una singola partita.