Amadou Diawara, nuovo centrocampista della Roma, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Roma Tv. Di seguito le sue parole. 

"Per me essere un giocatore della Roma significa essere fortunato. Ho rinunciato a un po' di vacanze per tornare velocemente, non vedevo l'ora di conoscere i compagni e l'allenatore, voglio arrivare al meglio prima dell'inizio della stagione".

Fonseca?
"Ci ho parlato telefonicamente, penso che non vedo l'ora di lavorare con lui, è un onore essere a sua disposizione. Due anni fa ho giocato contro lo Shakhtar ed erano forti, speriamo possa ripetersi con noi. All'andata ci misero in difficoltà, al ritorno abbiamo retto meglio e abbiamo vinto in casa".

Idolo?
"Yaya Touré, non è facile diventare come lui perché è veramente forte e io sono giovane e devo lavorare tanto per arrivare ai suoi livelli".

Stadio Olimpico?
"La prima volta che ci giocai avevo la maglia del Bologna, fu emozionante giocare in uno stadio così importante, mi ha dato tanta carica".

Cosa dire ai tifosi?
"Prometto di dare il 100% in ogni allenamento e in ogni partita per dare una mano alla squadra".