Come riporta l'edizione odierna di Tuttosport, con l'addio alla squadra granata, il nuovo direttore sportivo della Roma, Gianluca Petrachi, ha lasciato al Torino un vuoto non solo nel ruolo di ds, ma anche, probabilmente, per un altro particolare fattore. Petrachi infatti aveva accumulato in questi 10 anni statistiche dei calciatori osservati e "censiti" in giro per il mondo all'interno di un database. Con il suo approdo nella capitale il ds salentino avrebbe presumibilmente portato con se questo articolato archivio di calciatori, lasciando il Torino a mani vuote. Il nuovo direttore sportivo granata Bava dovrà quindi ricostruire da capo l'area osservatori e ricreare da capo un database mondiale. Il Torino ingaggerà un esperto di informatica per tutelarsi e Cairo terrà con se una copia dell'archivio.