La protesta dei tifosi romanisti per il mancato rinnovo di contratto a Daniele De Rossi continua ad assumere nuove forme. Dopo gli striscioni in ogni angolo del mondo, le tempeste di commenti alle pagine Facebook dei giornali americani e le contestazioni in strada a Trigoria e sotto la sede dell'Eur, arriva la bandiera dei Los Angeles Lakers.  Ha iniziato a sventolare in Curva Sud nel prepartita di Roma-Parma, ultima partita di De Rossi, e il significato è ben chiaro: i Lakers sono la squadra rivale dei Boston Celtics, franchigia della città di Pallotta di cui il presidente giallorosso è anche azionista.