Non si ferma la protesta dei tifosi della Roma sui social network per il mancato rinnovo di Daniele De Rossi. Dopo aver preso di mira il ristorante delle sorelle di Pallotta, che ha dovuto chiudere la pagina Facebook ai fan italiani per fermare la valanga di recensioni negative, è la volta dei Boston Celtics, "rei" di avere tra gli azionisti proprio il presidente della Roma. Centinaia di commenti sono infatti apparsi sotto gli ultimi post della squadra di NBA, che ha visto fioccare una miriade di "Pallotta go home" e "Free AS Roma". E la protesta passerà nuovamente dal computer alla strada: alle 15 di oggi, 17 maggio, i tifosi si raduneranno sotto la sede della Roma all'Eur per continuare la contestazione.