Italia, Mancini: "Zaniolo è cambiato, sembra un altro giocatore"

Il ct parla del talento giallorosso: "Nicolò in 6 mesi è cresciuto tanto". Con lui il numero 22 ha trovato la prima convocazione e l'esordio con la maglia azzurra

Zaniolo con la maglia dell'Italia, di LaPresse

Zaniolo con la maglia dell'Italia, di LaPresse

La Redazione
01 Aprile 2019 - 11:19

Roberto Mancini, ct dell'Italia, ha parlato ai microfoni di Sky Sport e ha speso parole importanti per Nicolò Zaniolo: "Da quando è venuto qua 6 mesi fa ad oggi è cambiato, sembra un altro giocatore. Zaniolo è uscito all'improvviso, nessuno poteva aspettarselo. Ne troveremo altri come lui". Parole dolci quelle dell'allenatore che ha sottolineato la crescita del giovane talento giallorosso.

Il numero 22 sotto la gestione Mancini ha ricevuto la prima convocazione in Nazionale già a settembre senza aver mai giocato un minuto in Serie A. A Udine, durante l'ultima sessione di incontri internazionali, ha fatto il suo esordio subentrando a gara in corso contro la Finlandia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA