AS Roma

Mourinho: "Llorente non ha 90 minuti, Bove è un giocatore che impara in fretta"

Il tecnico: "Lukaku è già importante nello spogliatoio pur essendo arrivato da poco, è diventato un punto di riferimento per tutti quanti noi"

José Mourinho Cagliari-Roma

José Mourinho Cagliari-Roma (GETTY IMAGES)

PUBBLICATO DA La Redazione
22 Ottobre 2023 - 12:24

A pochi minuti dall'inizio di Roma-Monza, il tecnico dei giallorossi Mourinho ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla gara ai microfoni di Sky. Di seguito le parole dell'allenatore: 

Viene confermato Cristante in difesa. Llorente non è ancora pronto? 
"Llorente non ha 90 minuti. sarebbe un rischio iniziare con lui, ieri in conferenza ho detto che fosse a disposizione. A disposizione significa averlo in panchina e che mi garantisce copertura. Se oggi non gioca o gioca pochi minuti, per lavorare forte in settimana, inizierà la partita di giovedi”

Cosa le piace di bove?
"Mi piace che parliamo di lui come un ragazzo con maturità. Ha accumulato minuti con noi nelle ultime 2 stagioni. Quando gioca non è una sorpresa per nessuno. È un giocatore dinamico, che impara in fretta, ha una forza fisica che quando manca Cristante riesce a dare quella stabilità che ci manca"

Cos’ha di così speciale Lukaku? 
“Lukaku ha sempre segnato. Anche quando giocava in squadre di dimensioni inferiore, come nel West Bromwich Albion. È un punto di riferimento per noi, perché non siamo una squadra veloce e ci dà una mano con la profondità. Oggi è un uomo con una grande stabilità psicologica e anche se è arrivato da poco tempo è fondamentale sia in campo che nello spogliatoio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONSIGLIATI