Una festa. È iniziato ieri a Matera, e continuerà oggi, il 1° Raduno Nazionale dei Roma Club Airc, organizzato dal Roma Club Lucania "Briganti Giallorossi". Nella cornice della Sala Consiliare del Palazzo della Provincia di Matera si sono riuniti circa venti club giallorossi tra cui, oltre a quello locale, anche quelli di Varsavia, di Como, di Lavinio e di Trani.

L'iniziativa si è svolta nel pieno spirito del grande evento che, come ha detto l'assessore allo sport del Comune, Giuseppe Trani, «deve essere un trampolino di lancio, e non un punto di arrivo, per la città»: Matera è infatti Capitale Europea della Cultura per tutto il 2019 e vede ogni giorno alternarsi incontri, dibattiti, proiezioni, mostre ed eventi di ogni tipo che attirano visitatori da tutto il continente. Il raduno organizzato dal Roma Club Lucania si è svolto coniugando i valori del calcio, e in particolare del tifo della Roma, alla cultura. Lo ha spiegato anche Luca Corsolini, responsabile dello sport per la programmazione di Matera 2019: «Prevedere un evento del genere all'interno del programma può sembrare inusuale, ma quando ho visto la proposta non ho avuto esitazioni: è in queste occasioni che il calcio manifesta tutto il suo potenziale anche in ambito culturale».

L'incontro, infatti, non è stato solo una "rimpatriata" per gli amici di tante trasferte (per molti, anche all'Olimpico) al seguito della Roma, ma anche l'occasione per presentare alcuni libri come "Avventure di un cronista romanista" di Piero Torri e "Giacomo Losi. Core de Roma" di Francesco Goccia e Valentina Cervelloni. Ospite d'eccezione Loris Boni, che ha ricevuto in regalo, lui come altri ospiti, una delle 19 maglie ufficiali regalate dalla Roma per celebrare l'anno di "Matera 19", come indicano nome e numero sul retro.

L'iniziativa pomeridiana si è conclusa con la presentazione de "Il calcio secondo Pasolini" di Valerio Curcio, proprio nella città in cui Pasolini girò "Il Vangelo secondo Matteo" nel 1964, anno in cui il suo Bologna festeggiava il suo storico ultimo Scudetto. La sera, poi, è stato il momento della cena conviviale fra tutti i club con la mostra fotografica "Ho visto piangere Totti" di Stefano Arciero. Oggi invece tutti i partecipanti sono convocati di fronte a  Palazzo Lanfranchi per la visita guidati ai rioni dei "Sassi". Un momento per continuare a stare insieme e per scoprire le bellezze della città che ha accolto i giallorossi venuti da ogni dove. Poi sarà il momento del ritorno: chi a Roma, chi a Bergamo, chi a Varsavia, sempre con la Roma nel cuore.

Visualizza questo post su Instagram

Le rappresentanze dell'Airc a #Matera insieme a Loris Boni 💛❤️

Un post condiviso da Il Romanista (@ilromanistaweb) in data:

Visualizza questo post su Instagram

Altri scatti dell'evento Airc a #Matera 💛❤️

Un post condiviso da Il Romanista (@ilromanistaweb) in data:

Visualizza questo post su Instagram

Ecco l'atmosfera che si respira al 1° Raduno Nazionale dei Roma Club Airc a #Matera2019!

Un post condiviso da Il Romanista (@ilromanistaweb) in data: