Roma, saluta anche Del Vescovo: dopo 7 anni va via il medico sociale

L'addio dopo una riunione con Baldissoni e Fienga. Era arrivato nel 2012 come responsabile medico del settore giovanile, per poi passare alla prima squadra nel 2015

Riccardo Del Vescovo e Javier Pastore, di LaPresse

Riccardo Del Vescovo e Javier Pastore, di LaPresse

La Redazione
08 Marzo 2019 - 16:47

Dopo l'esonero di Di Francesco e la rescissione del contratto con Monchi, a Trigoria c'è un'altra persona che fa le valigie: è Riccardo Del Vescovo, medico sociale del club giallorosso. Il suo rapporto di lavoro con la Roma si interrompe dopo sette anni di collaborazione e fa parte di una riorganizzazione generale del club che va oltre il cambio dell'allenatore. 

L'addio di Del Vescovo è succeduto a una riunione con Baldissoni e Fienga all'interno di Trigoria. Il medico è poi stato visto lasciare il centro sportivo Fulvio Bernardini con i propri scatoloni.  Del Vescovo era arrivato a Roma nel 2012 come responsabile medico del settore giovanile, per poi passare alla prima squadra nel 2015. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA