Romanisti all'estero

Nazionali: Zalewski e Celik in campo 90’, Oggi c’è Abraham

Il polacco ha vinto 1-0 contro il Galles, evitando la retrocessione. Il turco ha perso 2-1 contro le Isole Faroe. L'inglese in scena contro la Germania

Zalewski con la maglia della Polonia contro il Galles

Zalewski con la maglia della Polonia contro il Galles (GETTY IMAGES)

26 Settembre 2022 - 12:04

2 romanisti in campo con le rispettive nazionali ieri sera: si tratta di Zalewski e Celik. Il primo, con la maglia della Polonia, ha vinto 1-0 in casa del Galles in Nations League, evitando così insieme ai compagni la retrocessione dalla “Lega A” (l’ultima squadra del girone è proprio il Galles).  Celik invece è sceso in campo con la maglia della Turchia in casa delle modeste Isole Faroe ed ha perso 2-1. Poco conta, visto che gli uomini di Kuntz sono comunque primi nel girone e quindi promossi, nella prossima edizione dela competizione, in “Lega B”. Oggi invece spazio a Tammy Abraham ed Edoardo Bove. L’attaccante inglese, in panchina per tutta la sfida contro gli azzurri di Mancini, sarà impegnato contro la Germania nell’ultima gara del girone “C” di Nations League. Una sfida tutto sommato di poco valore per entrambe le compagini, visto che l’Inghilterra arriverà ultima in ogni caso ed è quindi condannata alla retrocessione mentre la Germania può al massimo ambire al secondo posto superando l’Italia, senza poter raggiungere la prima posizione (l’Ungheria dista infatti 4 punti). Per quanto riguarda Bove, il giovane centrocampista giallorosso sarà impegnato in amichevole con la maglia dell’Italia Under 21. C’è tanta voglia di far bene per gli azzurrini dopo la sconfitta rimediata contro l’Inghilterra allo Stadio “Adriatico” di Pescara, e in particolar modo per il classe 2002 che pochi giorni fa è stato (suo malgrado) protagonista in entrambi i gol della nazionale dei Tre Leoni. Errori a cui non ha dato troppo peso il ct Nicolato: "Ho fatto due chiacchiere con Edoardo dopo la partita. Lui può sbagliare tutto quello che vuole, avrà la mia stima tecnica e umana. Sono errori che possono succedere, quando vengono fatti con l’atteggiamento giusto li considero una parte una parte molto importante della nostra crescita". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags: