L'intervista

Corvino: "Conosco bene Diawara, e il Lecce ha bisogno di rinforzi"

Il dirigente del Lecce ha trattato diversi temi che riguardano anche la Roma, come l'eventuale uscita di Zaniolo: "Zaniolo con Mourinho sarà più forte"

Amadou durante una sessione di allenamento a Trigoria (As Roma via Getty Images)

Amadou durante una sessione di allenamento a Trigoria (As Roma via Getty Images)

La Redazione
22 Giugno 2022 - 10:17

Pantaleo Corvino, responsabile dell'area tecnica del Lecce, è stato intervistato da Rete Oro durante lo speciale calciomercato, a cui è stato chiesto un parere sul direttore della Roma Tiago Pinto:  "Viene dal Benfica e, come dice Mourinho, il club portoghese ha perso qualcosa di importante da quando Tiago Pinto è venuto a Roma. Lo conosco, è un dirigente molto preparato" . In seguito il dirigente salentino ha parlato di mercato, e delle voci che vorrebbero Diawara a Lecce " É un giocatore importante, lo conosco bene, e il Lecce ha bisogno di rinforzi per la Serie A, l'ho portato da giovane al Bologna. Gli allenatori sono come gli uomini, a chi piace bionda, a chi mora, a chi rossa. Evidentemente, Diawara non piace a Mourinho". É stato poi svelato un retroscena di mercato legato al trasferimento di Mutu alla Roma "Perché saltò? Avevamo un accordo, lui voleva andare a Roma e i giallorossi gli volevano dare 4 milioni annui, che noi alla Fiorentina non potevamo dare. Il presidente, invece, cambiò idea e non volle più cederlo", infine un pensiero sulle vicende legate al mercato giallorosso "Zaniolo è un giocatore importante per la Roma, così come Abraham è tra i migliori attaccanti europei. Zaniolo resterà alla Roma, sarà una bella coppia e con Mourinho sarà più forte".

© RIPRODUZIONE RISERVATA