RESTO DEL MONDO

FOTO - Da un pub alla Conference League: la favola dei Bruno's Magpies

La sconosciuta squadra di Gibilterra, fondata da due amici al bar nel 2013, è pronta al primo turno dei preliminari della terza competizione UEFA

La Roma è l'attuale detentrice in carica della UEFA Conference League (Getty Images)

La Roma è l'attuale detentrice in carica della UEFA Conference League (Getty Images)

La Redazione
16 Giugno 2022 - 17:46

L'obbiettivo della Conference League era chiaro sin da subito: dare la possibilità a piccole realtà di provare a mettersi in mostra nei grandi palcoscenici UEFA. Dopo una sola stagione di questa nuova competizione, ecco una vera favola degna di essere raccontata, seguita e sostenuta: i Bruno's Magpies. Il club di Gibilterra fondato da un gruppo di amici soliti ritrovarsi a bere al Bruno's Bar & Restaurant, si è qualificato per il primo turno dei preliminari di Conference League. Partendo dal locale di ritrovo, nel 2013, la squadra è stata costituita e nei suoi primi anni di vita ha ottenuto qualche dignitoso piazzamento nella seconda divisione del calcio gibilterrino. La musica è cambiata dal 2015 con l'introduzione di nuovi sponsor, che hanno reso le cose più serie. Nel corso dell'ultima stagione, i Magpies sono arrivati sesti in classifica, ma in virtù della finale raggiunta nella coppa di lega, si sono classificati per i playoff. L'approdo alle semifinali in postseason è valso il pass per la Conference. Primo turno preliminare che i Bruno's giocheranno contro i nordirlandesi Crusaders. La vincente sfiderà al turno successivo il Basilea. Unica nota triste per la squadra fondata da un gruppo di amici è che dovranno probabilmente togliere Bruno's dal nome e cambiare il logo per rispettare gli standard UEFA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA