Come riportato dall'ANSA, la Roma ha presentato formalmente le proprie scuse alle testate e ai giornalisti coinvolti nello spiacevole episodio di ieri sera con un bodyguard. Questo è stato accusato di aver aggredito due dei cronisti che stavano facendo il proprio lavoro fuori dal ristorante nei pressi di piazza Navona, dove si stava svolgendo la cena di squadra. La dirigenza si è interessata personalmente di telefonare ai coinvolti. Il bodyguard non è un dipendente della Roma ma di un'azienda esterna di steward, alla quale la società giallorossa attinge in occasione di alcuni dei suoi eventi. Il club ha prontamente comunicato alla azienda di non gradire più i servizi dello steward, comparso nel video dell'aggressione ai giornalisti.