Le dichiarazioni

Smalling: "Prima testa al Torino, poi faremo di tutto per battere il Feyenoord"

Il difensore inglese ha rilasciato dichiarazioni a margine del Media Day: "Ci siamo preparati per tutta la stagione per arrivare al top a questo momento"

Smalling in azione contro il Leicester (As Roma via Getty Images)

Smalling in azione contro il Leicester (As Roma via Getty Images)

18 Maggio 2022 - 18:15

La Roma è pronta ad affrontare le ultime due sfide della sua stagione. Il difensore centrale giallorosso Chris Smalling ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport dei in vista della gare contro il Torino in trasferta, per la quale Mourinho ha annunciato che l'inglese al momento non è disponibile, e dell'attesa finale di Conference League a Tirana contro il Feyenoord. Ecco le sue parole

La Roma è pronta per la finale?
"Sì, lo siamo. Ci siamo preparati dall'inizio della stagione per arrivare dove siamo adesso, faremo di tutto per vincerla".

Avete studiato il Feyenoord? Cosa pensi degli avversari?
"A dire il vero non li abbiamo ancora studiati perché prima abbiamo un'altra partita, ma dopo Torino l'attenzione sarò rivolta al Feyenoord. Li studieremo sia come squadra che come individualità per imparare a conoscerli il più possibile".

Per la Roma è stata una buona stagione in Europa, meno in Italia, perché secondo te?
"È stato un campionato molto equilibrato e con tante squadre in lotta tra loro. In alcuni momenti abbiamo avuto un rendimento regolare, in altri abbiamo lasciato per strada punti sciocchi e questo ci è costato la lotta per il quarto posto. Adesso dobbiamo finire forte la stagione e ripartire nella prossima con più regolarità per contendere i primi posti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA