LE PAROLE

Fiorentina-Roma, Pinto si sfoga: "Troppi episodi contro di noi"

"Oggi c’è stato un tocco che è diventato rigore. Chi conosce il protocollo sa che non è un episodio di intervento del Var. Ogni settimana abbiamo incomprensioni"

Tiago Pinto, general manager della Roma, di Mancini

Tiago Pinto, general manager della Roma, di Mancini

La Redazione
09 Maggio 2022 - 22:55

Si è da poco conclusa Fiorentina-Roma, finita 2-0 per la viola. Sotto i riflettori c'è il rigore concesso da Guida ai padroni di casa per un fallo di Karsdorp su Gonzalez, che cade con molta facilità. L'accaduto ha fatto infuriare non solo i tifosi, ma anche Tiago Pinto che al termine del match ha parlato in sala stampa: "Mi dispiace venire qui oggi perché non sono uno che ama parlare e soprattutto in situazioni come questa. Vorrei dare un messaggio collettivo e della società". Così ha esordito il general manager, che ha poi continuato: "Per la società e la proprietà che rappresentiamo dobbiamo migliorare tutti i nostri rapporti ed anche i nostri con gli arbitri. Arriviamo a due giornate dalla fine in una lotta intensa per l'Europa e continuiamo a non capire nulla. Ogni settimana abbiamo incomprensioni e situazioni senza un criterio comprensibile. Oggi c'è stato un tocco che è diventato rigore. Chi conosce il protocollo sa che non è un episodio di intervento da Var".

Il general manager ha mostrato tutta la sua delusione per l'episodio che ha indirizzato la gara dopo pochi minuti: "Non voglio andare contro nessun arbitro, guardiamo a noi stessi, tutti possono sbagliare ma arriviamo a fine stagione stanchi. È molto facile dire che la Roma ha un atteggiamento sbagliato in panchina e protesta tanto in campo ma le cose non cambiano, e la nostra classifica non cambia. Sono dispiaciuto di venire qui stasera, e sono trentasei giornate, pur essendo una persona intelligente e sveglia, non capisco i criteri che vengono applicati in questa serie A". Una polemica molto pacata quella del general manager dell'area sportiva giallorossa, che ha concluso : "Non voglio dire che abbiamo perso dei punti, ci sono stati però tanti episodi che sono stati unanimi nel giudizio sbagliato contro di noi. Tutte le giornate abbiamo situazioni in cui non si capisce il criterio del Var e la Roma ha avuto molta sfortuna con situazioni incomprensibili".

© RIPRODUZIONE RISERVATA