"Il cacio italiano deve ripartire da giovani come Zaniolo". Continuano ad arrivare attestati di stima per il giovane talento della Roma, l'ultimo è quello del vicepresidente della Figc Carlo Sibilia ospite ad un convegno sul diritto dello sport a Genova: "Martedì ero allo stadio Olimpico e ho visto i due gol che ha segnato però non ci sono solo quelli, ma anche tutto quello che sta facendo con la Roma", riporta l'Ansa.

"Dobbiamo ripartire proprio dai giovani - ha detto Sibilia - e sono fortemente convinto che per ritornare ad essere protagonisti in campo internazionale abbiamo la necessità, non una scelta, ma proprio una necessità di partire dal calcio di base e dai giovani"