Le parole di Daniele De Rossi a Sky Sport al termine di Roma-Porto 2-1:

Zaniolo il più giovane italiano ad aver segnato una doppietta in Champions League...
"Questo è un altro record che si aggiunge a quello che sta mostrando in gara e in allenamento. Unisce fisico e tecnica. secondo me e secondo tutti è un grande giocatore e diventerà un campione"

Partita fisica e tattica...
"Ho giocato con la marcatura a uomo e ce lo immaginavamo e marcavano sempre il mediano basso, non è divertente per noi mediani ma è una partita di sacrificio e cerchi di fare più fase difensiva"

C'è rammarico per quel gol...
"C'è rammarico perché a differenza delle altre volte siamo stati uniti e compatti. Prendere gol in questo modo ci ha messo paura ed è stato un peccato. Siamo stati attenti ed era quello che ci chiedevamo da tempo".

Come affronterete la gara di ritorno?
"Nessuno più di noi sa che il 2-1 non ti fa stare tranquillo ma è un buon risultato. Sarei stato contento prima della partita se mi avessero detto che avremmo vinto 2-1. Non bisogna prendere gol, partiamo avvantaggiati. Le percentuali? 51% contro 49%."

Vi aspettavate un porto così aggressivo?
"Si avevamo studiato i loro filmati ed erano diversi dagli ultimi Porto, sono più concreti e fisici. Giocano poco sul palleggio rispetto a quando li allenava Lopetegui o Espirito Santo. Ed è molto diversa dalle squadre portoghesi. Anche Marcano ci aveva avvisato di questo"