Fine anno, tempo di bilanci. La Roma chiude il 2021 al dodicesimo posto nel ranking Uefa per club, con un coefficiente pari a 86.000 punti. Come spiegato dalla Uefa, i punteggi raggiunti dalle varie società si basano sui risultati ottenuti dalle stesse nelle cinque precedenti stagioni nelle coppe continentali (UEFA Champions League, Europa League e, da quest'anno, Conference League). I ranking determinano le teste di serie nei vari sorteggi delle competizioni UEFA.
Rispetto all'anno scorso la Roma guadagna una posizione in classifica, superando l'Arsenal. Sono 24.000 i punti totali collezionati dai giallorossi nella passata stagione, derivanti dalla cavalcata in Europa League conclusasi alle semifinali del torneo contro il Manchester United. Sono invece 9.000 i punti ottenuti nella prima parte dell'attuale stagione, frutto del passaggio del turno da prima del girone in Conference League. La Roma è la seconda formazione italiana in classifica, preceduta dalla Juventus che occupa l'ottava casella. Non dista molto il Siviglia, undicesimo a solo 2.000 punti in più.

Il coefficiente più alto, e il conseguente primo posto in lista, appartiene al Bayern Monaco (133.000 punti). Seguono Manchester City e Liverpool (124 e 122 mila). Completano la Top-5 il Chelsea, campione d'Europa in carica e il Real Madrid.