Il ds dell'Inter Piero Ausilio ha commentato ai microfoni di Sky Sport il rendimento di Nicolò Zaniolo, ceduto alla Roma nella trattativa che ha portato a Milano Nainggolan. Ecco quanto ha dichiarato dal Gran Galà del Calcio AIC: "Non ho rimpianti per la sua cessione, il calcio è così. Le cose si fanno e in quel momento eravamo assolutamente convinti di chiudere l'operazione, anche attraverso, purtroppo, il sacrificio importante di un calciatore giovane e di talento, ma che, bisogna essere sinceri, aveva fatto solo ed esclusivamente il Campionato Primavera. Sono contento per il successo di Zaniolo, come lo sono di tutti quei calciatori che sono diventati importanti, anche grazie all'Inter. Fortunatamente per noi, ci sono tantissimi di questi ragazzi che, magari con altre squadre, sono sicuramente un orgoglio per il calcio italiano. Zaniolo è uno di questi".