"Una vittoria importante su un campo difficile", parole da leader per Robin Olsen che con la sua Svezia ha vinto per 1-0 sul campo della Turchia del compagno di squadra Cengiz Ünder. Il numero uno giallorosso è stato il migliore in campo e ha commentato così la vittoria al termine del match: "Sapevo che ci sarebbe stata pressione dagli spalti e che i tifosi avrebbero aiutato la Turchia. Sapevamo che sarebbe stata una spia. Abbiamo gestito il match molto bene, soffrendo un po' nel primo tempo ma nella ripresa siamo rientrati bene. Poi abbiamo segnato il gol dell'1-0 e chiuso il match, ci siamo sentiti molto stabili", dice a Footballskalanen.

Olsen si è reso protagonista del match con interventi importanti e decisivi: "Il più soddisfacente è stato il primo salvataggio. Sapevamo che avrebbero giocato il quel modo, con la palla lunga sull'attaccante. Calhanoglu si è presentato libero davanti a me. È stata una buona parata". Il portiere ha neutralizzato anche il compagno di club Cengiz Ünder: "Si anche quella è stata buona", dice sorridendo a SVTSport.